Ritratti a doppia esposizione di Valeria Vacca

Valeria Vacca (qui il suo sito) è una fotografa italiana che lavora molto con bianco e il nero e il contrasto molto accentuato, il suo sito è all’80% in bianco e nero se noterete.

Questa seria è stata effettuata con la doppia esposizione e sul suo sito è solo descritta dicendo che è dedicata ai suoi amici romani.

Annunci

Il Terzo Reich a colori

Hugo Jeager era uno dei fotografi personali Adolf Hitler. Life ha raccolto le sue foto e le ha letteralmente colorate. Vedere intere città avvolte da bandiere con la svastica è inquietante. Ma osservarle a colori è l’unico modo per comprendere quanto quelle insegne rosse fossero in contrasto con l’ambiente circostante.

leggi articolo completo (fonte vice.com)

 

Come usare instagram: istruzioni per l’uso

Mi ricordo ancora la frase della mia amica quando mi disse: “ma come fai a non avere instagram proprio tu? è un social solo per le foto!”

Sono passati ormai 5 anni da quel discorso e instagram è diventato un social sempre più presente negli smartphone di tutti i nostri conoscenti. Inizialmente era un’app molto schematica: fotografie solo in formato quadrato e un massimo di 5 filtri da applicare. Tra i vari aggiornamenti ora si possono condividere anche i video, ci sono app collegate (come “boomerang”) e sono arrivate anche le pubblicità.

Ma come si utilizza al meglio questo social nel 2015? alcuni consigli da tasc.it  leggi articolo completo

seguimi su instagram! 😉

IMG_5893-618x1100

p.s: si dice INSTAGRAM, non ISTAGRAM mi raccomando!

No alla violenza sulle donne: le campagne più creative

Il 25 novembre è stata la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, per dire basta agli abusi anche la creatività ci mette il suo zampino. Sono nate così in tutto il mondo campagne e manifesti che sfruttano occasioni, trend e casi di popolarità per fini ben più nobili e messaggi contro la violenza domestica.

campagna-contro-violenza-4
La campagna contro la violenza domestica studiata da Violencia de Género per Amnesty International.

leggi articolo (fonte cosmopolitan.it)

Il mondo in mano alle donne? ELLE ci ha provato grazie a photoshop

Quante sono le donne al potere? La risposta è sempre la stessa: poche.

Così il magazine Elle UK lancia una provocazione e realizza il video “More Women” della durata di 45 secondi che immediatamente evidenzia la mancanza di donne nelle posizioni di potere. Nel video, composto da una serie di fotogrammi, vengono cancellati con photoshop gli uomini presenti nelle foto. Il Risultato? Immagini quasi vuote.

Lorraine Candy, caporedattore di Elle UK, ha dichiarato alla NBC News che alla rivista l’idea per il video è arrivata dopo aver notato che tantissime giovani donne sui social hanno elogiato il discorso che l’attrice Emma Watson ha tenuto alle Nazioni Unite nel settembre 2014, nel quale ha duramente condannato la disuguaglianza di genere.

«C’è un enorme divario di genere nei posti di potere in tutto il mondo», ha dichiarato Candy, «abbiamo ritenuto che l’unico modo per sottolinearlo era fare qualcosa che fosse condivisibile e avesse una risonanza globale».

morewomen-merkel

(fonte vita.com)

Scenografie interamente commestibili. Le fotografie culinarie di Warner

“Passeggiavo per il mercato quando un giorno vidi questi splendidi funghi Portobello. Decisi di portarli in studio insieme a riso e fagioli e fotografai il mio primo paesaggio fatto interamente di cibo.”

Così inizio il viaggio di Carl Warner nel mondo culinario. La sua serie “foodscapes” è composta da una serie di paesaggi totalmente commestibili, che poi elabora a computer solo per quanto riguarda la luce.
Ammette anche che non va sprecato nulla, il cibo che non si portano a casa per cena lui o i suoi assistenti, finisce interamente in beneficenza. leggi articolo (fonte huffingtonpost.it)

carlwarner

carlwarnerstudio
Carl Warner nel backstage di uno scatto

 

vedi qui il sito dell’autore

Tra fumetto e realtà, le foto di Riccardo Ferrantini

Oggi si parla di un italiano, precisamente un artista di Pordenone. Ferrantini ha creato un perfetto mix tra fumetto e fotografia, utilizzando in questo suo lavoro le tavole di quattro grandi artisti del fumetto che avevano nelle loro opere dato importanza all’ambiente come sfondo narrativo. (fonte oltreuomo.comleggi articolo

R.Ferrantini